AVETE UN'EMERGENZA?

Contattate il nostro servizio di assistenza operativo 24 ore su 24: T +49 5066 90333-0
emergenza(at)helmke.de

Novità

13.12.2017 Nuovo capannone di produzione a SarstedtVa ad aggiungersi agli edifici esistenti nel sito di Sarstedt un nuovo capannone per la produzione di grandi macchine.[ [leggi] ]

SISTEMI DI AZIONAMENTO – ASSUNZIONE DI RESPONSABILITA’ HELMKEHELMKE ha una fama internazionale come fornitore di sistemi di azionamento completi. I quadri degli inverter frutto dell’ingegneria HELMKE sono progettati e costruiti per le specifiche applicazioni del cliente e dello specifico settore di impiego.[ [leggi] ]

NUOVA SALA PROVE HELMKE PER PROVE A PIENO CARICO DA 6 MWPer soddisfare le esigenze dei clienti e l’aspirazione di lavorare sempre con tecnologia all’avanguardia, il Gruppo HELMKE ha investito in un nuova sala prove di sistema nella sede di Pulversheim (Alsazia – Francia). La sala prove è disponibile sia per i collaudi di accettazione di clienti sia per [...][ [leggi] ]

Diagnosi

Siamo a Vostra disposizione per eseguire diagnosi dei Vostri azionamenti nella nostra officina o sul posto.
Procedure di diagnosi nella nostra sala prove: qui sono possibili tutte le misurazioni ed i controlli come previsto dalle norme EN-DIN e VDE o secondo le specifiche del cliente.

Controlli standard su motori asincroni trifase con rotore a gabbia e avvolto:

  • Misura delle resistenze in corrente continua delle singole matasse dell'avvolgimento statorico e rotorico
  • Controllo della resistenza di isolamento dell'avvolgimento statorico e rotorico
  • Chiarimento di interfaccia per l’integrazione nella tecnica di controllo dei processi
  • Controllo della resistenza di isolamento dell'avvolgimento rotorico in alta tensione
  • Controllo dell'avvolgimento statorico in alta tensione (per macchine nuove 2 x Un + 1.000)
  • Collaudo a vuoto: misura della corrente e della potenza a vuoto  alla tensione  e alla frequenza nominali
  • Controllo di corto circuito: misura della tensione ai morsetti e della potenza a corrente nominale e frequenza nominale a rotore bloccato

  • Registrazione della curva caratteristica a vuoto per il dimensionamento elettromagnetico della macchina nonché per la determinazione delle perdite di funzionamento a vuoto (separazione delle perdite per attrito e perdite nel ferro)

  • Registrazione della curva caratteristica di corto circuito, misurazione delle perdite di corto circuito
  • Misura della tensione a rotore bloccato con alimentazione dello statore a tensione nominale e a frequenza nominale (misura del rapporto)
  • Controlli del campo rotante e contrassegno dei terminali
  • Misura della tensione d'albero nei motori asincroni trifase
  • Measurement of shaft voltage on three-phase asynchronous motors
  • Valutazione dei cuscinetti volventi secondo il metodo SPM
  • Misura delle vibrazioni sul lato albero e sul lato opposto albero su 3 assi con funzionamento a vuoto, a tensione e frequenza nominali
  • Esame funzionale degli accessori

Prove speciali:

  • Misura del fattore di perdita (tan-delta) negli avvolgimenti dello statore e sulle singole bobine
  • Determinazione dell'indice di polarizzazione (PI)

  • Misurazione della scarica parziale
  • Misurazione della coppia all’arresto
  • Rilievo del livello di rumorosità
  • Prove del circuito magnetico sul pacco lamierini
  • Test di rottura sulle barre nei motori trifase a gabbia
  • Controllo e regolazione della zona neutra
  • Controllo delle dinamo tachimetriche e dei sensori incrementali
  • Prova sugli avvolgimenti con 1,2 x Un e 1,2 x fN
  • Equilibratura in condizioni di esercizio
  • Controllo della portata d'aria e della velocità di circolazione nel circuito di raffreddamento
  • Determinazione del centro magnetico e del gioco assiale
  • Analisi delle vibrazioni
  • Misura della concentricità dei collettori e degli anelli
  • Misura della pressione delle spazzole
  • Prova di sovravelocità (funzionamento della macchina a 1,2 volte la velocità nominale per la durata di 2 minuti; non è possibile su macchine a
    60 Hz)

  • Termografia


Misurazioni effettuabili presso il cliente. Direttamente in loco vengono eseguite le seguenti misurazioni per valutare lo stato del Vostro motore:

  • Tensione
  • Corrente
  • Potenza
  • Temperatura
  • Velocità
  • Vibrazioni
  • Rumorosità
  • Allineamento
  • Monitoraggio dei cuscinetti mediante SPM
  • Verifica dei parametri di programmazione dell’inverter e  del PLC


Con l'ausilio dei nostri strumenti di misura si possono registrare questi valori e quindi valutare lo stato della macchina. 


 


Controlli di bobine e avvolgimenti

 

Nella produzione di avvolgimenti di alta e bassa tensione, in parte realizzati per il funzionamento con inverter nonché per motori da trazione, diventa sempre più importante effettuare controlli estesi oltre alle verifiche stabilite per il controllo qualità ( per esempio, determinazione del  valore di isolamento, misurazione dell’indice di polarizzazione e determinazione del tan-delta). I controlli sono necessari per successive valutazioni e attività di manutenzione preventiva.

In particolare,  negli ultimi anni le misurazioni di tensioni impulsive e di scariche parziali sono emersi come importanti indicatori negli ultimi anni.

In fase di produzione, bobine parziali e statori completi sono sottoposti ad accurate prove nelle sale prova HELMKE per determinare la resistenza alla tensione impulsiva. I controlli vengono effettuati mediante tester digitali di tensione impulsiva fino a 40 kV , secondo la norma europea EN 60034 -15 o IEEE 522. Questi dispositivi consentono di provocare una salita della tensione in un tempo molto breve, da  0,1 a 0,2  μs, fornendo informazioni sulla resistenza alla tensione e sulla capacità di isolamento degli avvolgimenti.
Con l’ausilio di apparecchiature speciali di valutazione e diagnosi è possibile anche eseguire questa prova sulle armature in corrente continua tramite il metodo delle lamelle.

 

Misurazione di scarica parziale

La misurazione di scariche parziali su motori elettrici e generatori durante il funzionamento è sempre più utilizzata in tutto il mondo. Permette di individuare in tempo problemi di isolamento e quindi di pianificare  meglio i  lavori di revisione. Le scariche parziali (PD) sono delle piccole scintille elettriche che si verificano nelle cavità del sistema di isolamento. Il loro incremento indica un aumento della quantità di  cavità : tanto è sintomo di un invecchiamento dell’isolamento degli avvolgimenti. Con misurazioni regolari delle attività di scariche parziali possiamo sapere se esistono punti difettosi nel sistema di isolamento e se vi un elevato rischio di avaria della bobina.
Se si superano i valori tipici, aumenta il rischio di un danno all’avvolgimento ed è raccomandabile provvedere ad un nuovo avvolgimento per evitare un guasto completo.

Scariche parziali  possono essere visualizzati non solo su macchine ad alta tensione, ma,  a causa del carico di impulsi , anche sulle macchine a bassa tensione alimentate tramite inverter.
 Un sistema di misurazione nuovo delle scariche parziali per motori con inverter integrato permette la misurazione durante il funzionamento o durante un controllo di avvolgimenti con tensione impulsiva.