AVETE UN'EMERGENZA?

Contattate il nostro servizio di assistenza operativo 24 ore su 24: T +49 5066 90333-0
emergenza(at)helmke.de

Novità

13.12.2017 Nuovo capannone di produzione a SarstedtVa ad aggiungersi agli edifici esistenti nel sito di Sarstedt un nuovo capannone per la produzione di grandi macchine.[ [leggi] ]

SISTEMI DI AZIONAMENTO – ASSUNZIONE DI RESPONSABILITA’ HELMKEHELMKE ha una fama internazionale come fornitore di sistemi di azionamento completi. I quadri degli inverter frutto dell’ingegneria HELMKE sono progettati e costruiti per le specifiche applicazioni del cliente e dello specifico settore di impiego.[ [leggi] ]

NUOVA SALA PROVE HELMKE PER PROVE A PIENO CARICO DA 6 MWPer soddisfare le esigenze dei clienti e l’aspirazione di lavorare sempre con tecnologia all’avanguardia, il Gruppo HELMKE ha investito in un nuova sala prove di sistema nella sede di Pulversheim (Alsazia – Francia). La sala prove è disponibile sia per i collaudi di accettazione di clienti sia per [...][ [leggi] ]

Danni ad un motore ad alta tensione da 2500 kW, 5.3 kV e 495 giri/min – Azionamento di un mulino per cemento

Nel 2010,  presso un nostro cliente scandinavo di lunga data , il succitato motore, che azionava un mulino per cemento,  è andato in avaria a causa di importanti danni sull’avvolgimento.

A seguito dell’avaria  è stata registrata una perdita di produzione di parecchie migliaia di tonnellate di cemento al giorno. Dopo una diagnosi accurata del motore si riscontrava che i lavori di riparazione avrebbero richiesto parecchi mesi. Tramite estese ricerche la Società HELMKE & Co. di Hannover è riuscita a trovare sul mercato una macchina simile d’occasione, fortemente usurata,  e a ricondizionarla per rendere possibile una rapida sostituzione.

Gli elementi dell’avvolgimento sono stati puliti a fondo per verificare la qualità. La valutazione della qualità è stata eseguita tramite le misurazioni del Tan-delta e delle scariche parziali e la determinazione dell’indice di polarizzazione. Tutti i componenti meccanici sono stati controllati scrupolosamente, anche il gruppo albero è stato esaminato tramite  prova a ultrasuoni e incrinoscopia magnetica. In aggiunta a ciò,  ingenti danni sulla carcassa della macchina sono stati rilevati e sono state ricostruite diverse parti  mancanti della stessa.

Dopo 4 settimane di importanti lavori di ricondizionamento  dei componenti e a seguito dell’esito positivo delle prove finali il motore ha potuto lasciare la nostra officina di Hannover per essere montato nel cementificio.

  • Dopo un lungo periodo di immagazzinamento il motore presentava all’arrivo presso la nostra officina componenti della carcassa in parte danneggiati o mancanti.

  • Lavorazione meccanica della sede dei cuscinetti e degli anelli su un tornio orizzontale dalla portata di 6 tonn.
  • Rotore del collettore pronto per il montaggio.
  • Componenti  del motore sabbiati e preparati con mano di fondo. Si vede in dettaglio il telaio, il supporto cuscinetti  così come il pacco di lamierini statorici con l’avvolgimento pronto per il montaggio.
  • Preparazione al montaggio dei componenti del motore
  • Linea spazzole completamente rinnovata con la sostituzione delle parti isolanti. Gruppo rotorico montato. Sono chiaramente visibili gli anelli scanalati e i portaspazzole dimensionati  per sostenere un livello elevato di vibrazioni e una pressione permanente delle spazzole.
  • Motore parzialmente smontato  con carcassa già montata ed elementi di ventilazione.
  • Supporto del cuscinetto con montato sensore di temperatura PT100
  • Dopo il collaudo finale, l’azionamento del mulino per cemento è stato dotato di un dispositivo di sicurezza per il trasporto ed è pronto per la messa in marcia.